Nuovo presidente e Direttivo per l’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì

Condividi:

Cambio ai vertici dell’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì. I soci dell’Aeroclub si sono riuniti in Assemblea la sera di mercoledì 15 luglio – dopo i lunghi mesi del lockdown, finalmente “in presenza” nella sua sede e nel rispetto delle norme di sicurezza – per eleggere il nuovo presidente e il nuovo Consiglio Direttivo.

Il nuovo presidente è il pilota Giorgio Bogliaccino. Prende il posto di Gianfranco Curti, che ha guidato l’Aeroclub dal 2017 a oggi. Nel nuovo Direttivo sono stati eletti: Paolo Bonanno, Piergiorgio Bogliaccino, Maximilliano Calleri, Giuseppe Forgione e Natascia Pons.

Giorgio Bogliaccino

Il saluto del presidente uscente.
Gianfranco Curti, eletto nel 2017, lascia la presidenza dopo tre anni molto importanti per l’Aeroclub monregalese. In questo breve tempo è stata organizzata un’edizione del Campionato Aerostatico Italiano (2018) ma soprattutto due grandi edizioni del Raduno dell’Epifania (2019 e 2020), con decine di mongolfiere nei cieli della città e una folla immensa che ha seguito i voli e i decolli da terra: «Sono certo di lasciare l’Aeroclub in ottime mani – è il suo augurio al successore, nel momento di “passaggio di consegne” –. In questi anni Giorgio ha collaborato strettamente al mio fianco e sono certo che possiede le capacità per portare avanti il lavoro. Il mio ringraziamento va a lui, a tutti i soci, agli sponsor e soprattutto al Direttivo uscente per aver supportato il lavoro di gestione e organizzazione in questi anni».

Giorgio Bogliaccino e Gianfranco Curti

Il nuovo presidente, Giorgio Bogliaccino – 36 anni, pilota di mongolfiere da quando ne aveva 26, Giorgio è letteralmente cresciuto in mezzo ai palloni aerostatici. Figlio di Piergiorgio Bogliaccino – per tutti “Boba”, uno dei veterani dell’aria di Mondovì –, è salito per la prima volta nella cesta di una mongolfiera quando aveva soli 3 anni! Entrato nel Consiglio Direttivo nel 2017, si è contraddistinto durante gli ultimi due Raduni dell’Epifania per aver lasciato la sua “impronta rock” nello show serale Night Glow (le mongolfiere gonfiate al buio a tempo di musica). È stato eletto all’unanimità: «Ringrazio tutti i soci per la fiducia che hanno espresso col loro voto – ha detto – e ringrazio Gianfranco per quanto ha fatto in questi ultimi anni. È stato un grande presidente, so che non sarà facile fare quanto ha fatto lui. Ringrazio il Direttivo uscente e quello appena eletto, con cui sono certo che si potrà lavorare molto bene fin da subito».

Il nuovo Direttivo:
Paolo Bonanno, Piergiorgio Bogliaccino, Maximilliano Calleri, Giuseppe Forgione e Natascia Pons.

Il saluto dell’Amministrazione Comunale. «Ci fa particolarmente piacere apprendere che a ricoprire il ruolo di presidente dell’Aeroclub di Mondovì sia Giorgio Bogliaccino – commenta Luca Olivieri, vicesindaco e assessore alla Cultura e alle Manifestazioni del Comune di Mondovì –. È sicuramente una carica che richiede responsabilità, ma soprattutto una visione di prospettiva e progettuale. Al mondo delle mongolfiere è legata non solo l’attività sportiva, infatti, ma anche lo sviluppo turistico della nostra città. La mongolfiera, grazie anche al lavoro dell’Aeroclub, è diventata il simbolo di Mondovì. Avendo avuto modo di conoscere Giorgio, posso credere che lavorerà bene e con entusiasmo».

La mongolfiera Zissou di Giorgio Bogliaccino (foto Andrea Canova)

Il nuovo Consiglio Direttivo è già al lavoro al prossimo Calendario eventi. L’obiettivo è ovviamente monitorare la situazione nazionale, letteralmente stravolta dall’emergenza Covid anche per quel che riguarda il mondo aerostatico – per cercare di capire come sarà possibile organizzare il Raduno dell’Epifania 2021.

Condividi: